Giocate Vincenti
Non anticipare denaro per l'istruzione della pratica di finanziamento

» INDICE della guida ai finanziamenti  

Come tutelarsi da eventuali truffe?

È necessario rivolgersi esclusivamente a istituti bancari o finanziari autorizzati e iscritti nei registri tenuti dalla Banca d'Italia.
Quando si chiede un finanziamento bisogna tenere in considerazione diversi aspetti al fine di tutelarsi da eventuali truffe o problemi che possono sorgere anche dopo l'erogazione del prestito.
Innanzitutto, ci si deverivolgere esclusivamente a istituti bancari o finanziari autorizzati e iscritti nei registri tenuti dalla Banca d'Italia per gli intermediari finanziari, anche quando la pratica del finanziamento viene avviata presso un punto vendita ove si acquista un bene.
In secondo luogo, non si devono mai anticipare somme di denaro per l'istruzione della pratica: quando il prestito sarà erogato saranno comprese nel contratto di finanziamento.

Inoltre, è sempre bene rifiutare di firmare i contratti in bianco, anche quando solo una parte del contratto è compilata: nel contratto devono essere chiaramente indicate tutte le condizioni del finanziamento, l'importo totale erogato, l'importo della rata e il numero di rate per il rimborso, la modalità di rimborso (se con RID o bollettino postale) e gli interessi applicati, comprensivi di spese di gestione del finanziamento.
Ricordiamo, inoltre, che anche per i finanziamenti esiste il "diritto di recesso", da esercitarsi entro 14 giorni dall'approvazione della pratica: questa opzione consente di annullare la domanda presentata, senza oneri aggiuntivi o penali per il ripensamento e senza il benestare della controparte.
Questa opzione spesso non viene indicata dall'istituto di credito erogante, oppure è indicata nel contratto che, come spesso accade, nessuno legge nel dettaglio.

Copyright © 2008/2021 GiocateVincenti.it ® P. Iva IT03220370138 Diritti riservati.

Su questo sito NON utilizziamo cookie
Il gioco è vietato ai minori di 18 anni